Candiolo 5×1000

Cammino di Marcella Piemonte: mostra, libro e spettacolo

Posted On 23 Set 2013

Cammino di MarcellaFino al 5 ottobre è possibile visitare da Eataly Lingotto (Sala dei 200 – via Nizza, 230/14, orario 10 – 22:30), la mostra fotografica del Cammino di Marcella Piemonte.

Una camminata-evento in Piemonte, lunga 3 settimane e 21 tappe, per 578 Km, effettuata da Anna Maria Rastello per porre all’attenzione dell’opinione pubblica il tema della disabilità.

L’idea del cammino nasce nella notte tra il 12 e il 13 aprile 1997, quando in seguito ad un incidente stradale Marcella, una bimba di 8 anni, fu sbalzata dall’auto su cui viaggiava e cadde dal viadotto Piani, lungo l’autostrada A26.

Dopo il lungo volo (circa 28 metri) i soccorritori, anche a causa dell’oscurità, non riuscivano a trovare Marcella. In quei terribili minuti la madre Anna Rastello promise che, se sua figlia fosse stata ritrovata viva, sarebbe andata a piedi a Lourdes.

Nel momento in cui formulava la promessa un medico trovò la bambina e iniziò a sottoporla immediatamente alle prime cure, così da limitare i danni ad una disabilità fisica.

Iniziò così il cammino dell’accettazione della disabilità da parte sia della bimba che dei famigliari. E nello stesso momento la comprensione dell’oggettività della disabilità e della soggettività dell’handicap.

A distanza di anni Anna, nel 2011, ha intrapreso e compiuto il cammino da Rossiglione (Ge), luogo dell’incidente, a Lourdes.

Quest’anno, Anna Rastello ha compiuto un altro cammino sulle strade piemontesi, incontrando lungo il percorso adulti e bambini, parlando loro di disabilità, amore e rispetto.

Venerdì 27 settembre, alle 18, nell’ambito di Torino Spiritualità, alla Casa del Quartiere di San Salvario, si svolgerà un incontro con Anna Maria Rastello che, attraverso fotografie, sequenze video e lettura di brani tratti dal libro “Il Cammino di Marcella”, racconterà la sua avventura, iniziata nel 1997, e trasformatasi in cammini alla ricerca di un nuovo sguardo sulla disabilità.

Viaggi lenti per raccontare le storie di persone che hanno superato l’handicap grazie a sport e arte, conoscere le iniziative che i comuni realizzano per abbattere barriere culturali, mettere in rete associazioni che lavorino per una reale inclusione.

Venerdì 29 settembre, al Teatro Araldo di via Chiomonte 3, a Torino (alle 21.00), si potrà invece assistere allo spettacolo teatrale con la tecnica dell’improvvisazione dedicato al Cammino di Marcella. Ingresso libero.

Il Cammino di Marcella Piemonte è stato organizzato dall’associazione La Locanda delle Idee e approvato dalla Regione Piemonte nell’ambito del Bando regionale (FSE) per la “diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro”.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento