Ore 12.00-1 maggio: sport Piemonte, news in breve

Posted On 02 Mag 2014

Antonio-Conte ok

Apriamo con la Juve. Nel ritorno della semifinale di Europa League i bianconeri hanno pareggiato ieri allo Stadium per 0-0 contro il Benfica. Finisce male l’avventura di Conte, che non potrà quindi guidare i suoi nella finale di Torino. E’ stato un match difficile per la Juve, che non è riuscita a segnare nemmeno un goal nonostante l’ultima mezzora giocata in superiorità numerica. Tanto il nervosismo in campo, in particolare negli ultimi 10 minuti di partita, praticamente non giocati per le continue perdite di tempo avversarie, sfociato in rissa negli spogliatoi. Molto duro Conte dopo la partita: “Dispiace perché non siamo riusciti a giocare per troppo ostruzionismo avversario e perché l’arbitro glielo ha permesso, spezzettando il gioco dopo aver detto ad inizio partita che avrebbe fatto giocare ricredendosi nella ripresa”. Ora però bisogna voltare pagina, e concentrarsi sul campionato, dove rimane l’obiettivo dei 100 punti. Sul fronte mercato sembrerebbe esserci una mega offerta del Manchester City per Paul Pogba: 40 milioni più Dzeko.

Passiamo in casa granata. Domani alle 15 al Bentegodi, per la 36esima giornata di serie A si gioca Chievo-Torino. I padroni di casa sono quartultimi in classifica, a quota 30 punti, con solo due lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici Bologna e Sassuolo. Il Toro è reduce invece dalla vittoria convincente in casa per 2-0 contro l’Udinese. La squadra di Ventura è sesta in classifica: se il campionato finisse adesso, sarebbe in Europa League. Il destino è dunque nelle mani dei granata: con tre vittorie nelle prossime tre partite, il sesto posto sarebbe assicurato.

Ventura conferma il solito 3-5-2. In difesa giocheranno di sicuro Glik e Moretti, mentre è in dubbio Bovo, che potrebbe essere sostituito da Maksimovic. Se il serbo dovesse essere arretrato, al suo posto verrebbe schierato più avanzato Vesovic. In mezzo al campo, contando Bovo titolare, agiranno Maksimovic sulla sinistra, al centro Kurtic, Vives ed El Kaddouri, e Darmian sulla destra. In attacco solito due Cerci-Immobile.

In totale si sono giocati cinque match in serie A tra Chievo e Torino in terra veneta. Nessuna vittoria per i granata in trasferta. Il bilancio è di tre vittorie dei clivensi e due pareggi.

 

Novara: la corsa verso la salvezza ricomincia con Flavio Lazzari. L’esterno ha recuperato dallo stiramento che lo aveva costretto a saltare le ultime gare. Alfredo Aglietti sperava di averlo a disposizione già a Pescara

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento