Genitori-nonni: confermata l’adottabilità della figlia

Posted On 13 Mar 2017

Palazzo_Giustizia_Torino (11)
“Genitori-nonni”. Non si tratta stavolta dell’etichetta affibbiata a chi accudisce i nipoti più ancora di quanto facciano i genitori, ma del soprannome attribuito a una coppia di genitori di Casale Monferrato decisamente attempata. Troppo attempata secondo i giudici, che nel 2010, poco dopo la nascita della loro bimba, decise che un neo padre di 75 anni e una neo mamma di 63 non potevano adeguatamente occuparsi di lei. Ne è scaturita una lunga battaglia giudiziaria, che è già passata una volta per la Corte di Cassazione. Incurante delle indicazioni favorevoli giunte dal Palazzaccio, la Corte d’Appello di Torino – in una separata procedura – ha ora confermato lo stato di adottabilità della bimba. Difficile però credere che i due genitori-nonni siano disposti ad arrendersi.

L'autore

Lascia un commento