Lavoravano in nero la pietra di Luserna nel saluzzese

Posted On 20 Apr 2017

Lavoro in nero InfernottoLa Guardia di Finanza ha scoperto quattro scalpellini cinesi che lavoravano in nero nel settore della lavorazione della pietra di Luserna. Due di questi erano privi di qualsiasi forma di contratto di lavoro, gli altri due non avevano invece un contratto pienamente regolare.
Sono stati sorpresi dalle Fiamme Gialle all’interno di due aziende gestite da loro connazionali, nella zona dell’Infernotto, nel Saluzzese. Maxi-sanzione da parte dei finanzieri al datore che aveva alle dipendenze i due lavoratori completamente, mentre regolarizzazione della posizione per le altre due posizioni irregolari.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento