Toro pronto per sfidare il Genoa, rivincita del 2009?

Posted On 19 Mag 2017

TorinoIl Torino è tenuto a riscattare l’ultima pesante sconfitta contro il Napoli: cinque gol presi e neanche uno fatto. Domenica alle 15.00 gli uomini di Mihajlovic avranno l’opportunità di rifarsi contro il Genoa, squadra che non sta passando un bel momento e che in generale ha disputato un campionato decisamente sotto le attese. Tanto che con una vittoria, il Toro potrebbe vendicare quella sconfitta per 3-2 all’Olimpico del 2009 che costò la serie B ai granata, e anche il gemellaggio con i liguri. Già, perché il Genoa, al quintultimo posto, in caso di sconfitta potrebbe essere superato da Crotone ed Empoli, dovendosi andare a giocare la permanenza in A nell’ultima giornata.
Per Mihajlovic da valutare le condizioni di Zappacosta: il terzino destro ha rimediato un trauma contusivo alla mandibola. Confermato il 4-2-3-1 con davanti Ljajic, l’ex Iago Falque e uno tra Boyè e Iturbe a supporto di Belotti.

Sul fronte opposto il tecnico Juric dovrebbe riproporre l’undici che ha battuto l’Inter. Nel 3-4-2-1 Lamanna in porta, in difesa torna Burdisso dopo la squalifica, ai lati Gentiletti sul centro sinistra e uno tra Biraschi e Munoz sulla destra. In avanti da valutare le condizioni di Simeone.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento