Omicidio di Condove: De Giulio resta in carcere

Posted On 13 Lug 2017

carabinieri cuneo
Michele De Giulio resta in carcere. Dopo essersi inizialmente riservato, il Gip Alfredo Toppino ha convalidato l’arresto da parte della polizia giudiziaria, effettuato subito dopo che De Giulio aveva speronato la moto su cui viaggiavano Elisa Ferrero, morta sul colpo, e Matteo Penna, ora in gravi condizioni. De Giulio si è difeso sostenendo di non aver voluto speronare la moto, ma soltanto leggerne il numero di targa, ma la ricostruzione non ha retto di fronte alla tesi accusatoria, che parla invece di omicidio volontario; più grave dunque dell’omicidio stradale, che è una forma aggravata del fatto colposo. In altre parole, mano pesante del PM che prelude di certo a richieste di pena quantomai severe.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento