Un Toro sornione e corsaro castiga il Benevento all’ultimo

Posted On 10 Set 2017

90’+5: risultato finale. Benevento-Torino 0-1.
IL COMMENTO DI ROBERTO CODEBO’

90’+3: GOL! Dopo un’azione sviluppatasi sulla sinistra, guizzo di Iago Falque che fulmina Belec.

90′: quattro minuti di recupero.

87′: Lazaar tenta una pericolosa conclusione angolata. Sirigu mette in angolo.

83′: botta di Cataldi dai venti metri. Sirigu neutralizza con sicurezza.

80′: folata in contropiede di Puscas, inseguito da ‘Nkoulou. Sirigu esita sull’uscita e deve poi tuffarsi all’indietro per far sua la sfera.

78′: tre corner consecutivi per il Toro, senza che però ciò si traduca in seri pericoli per la porta beneventana.

75′: dopo un lunga azione granata batte Ljajic. Due rimpalli, poi para Belec.

72′: esce Niang, entra Berenguer.

70′: cross di Lazaar in contropiede, Iemmello batte al volo in mezza girata ma non inquadra il bersaglio.

69′: tentativo di Niang in mischia, palla ribattuta.

64′: ottimo cross di De Silvestri, con Antei che si tuffa di testa per anticipare Belotti in angolo.

62′: tenta Iemmello, blocca Sirigu in presa alta.

57′: esce Acquah, entra Baselli. Curioso caso di giocatore che si infortuna, e deve lasciare il campo, dopo essere entrato a partita in corso per sostituire un compagno infortunato.

56′: insidioso tiro angolato di Niang. Palla corretta da un difensore e parata da Belec.

52′: cross di De Silvestri, controlla Niang a centro area ma viene poi anticipato.

50′: rientra in campo Moretti dopo le cure del caso.

48’: infortunio a Moretti, che subisce un colpo alla testa nel quadro di un contatto regolare di gioco.

45’+1. Fine del primo tempo. Risultato parziale: Benevento-Torino 0-0.
IL COMMENTO DI ROBERTO CODEBO’

44′: botta di controbalzo di Coda, a pelo d’erba. Miracolo di Sirigu in tuffo.

42′: ancora Ljajic dalla distanza, respinge Belec, arriva Belotti che, anticipato dall’estremo difensore sannita, compie per scavalcarlo una spettacolare capriola.

40′: Ciciretti tocca indietro eludendo Sirugu, Iemmiello non trova la rete.

39′: improvviso tentativo di Ljajic da venti metri, con la complicità del terreno viscido. Si salva in due tempi Belec, anticipando di un soffio il tapin di Belotti.

38′: tambureggiante azione offensiva del Benevento, le cui conclusioni sono più volte murate dalla munitissima difesa granata.

33′: punizione di Ciciretti, testa di Lucioni. Palla alta.

31′: cross di De Silvestri da destra per Belotti, che intelligentemente tocca di prima all’indietro per Iago Falque. Il tiro è però senza esito.

30′: lunga trama offensiva del Torino, che si conclude però solo con palla in angolo.

22′: punizione di Ciciretti da pericolosa posizione, cinque metri fuori dal lato corto dell’area di rigore a sinistra di Sirigu, che sventa con bravura la bellissima conclusione angolata.

21′: Sirigu esce dalla propria area per anticipare di piede una pericolosa iniziativa di Iemmello.

17′: ancora corner per il Toro, battuto questa volta da Iago Falque. Palla a Ljajic che tenta la conclusione dalla distanza, innocua.

15′: corner di Niang, senza esito.

12′: ci prova Ciciretti dalla distanza, palla alta.

10′: si rende già necessaria una sostituzione per il Torino. Obi, infortunato, deve cedere il posto a Acquah.

9′: bella iniziativa sulla fascia destra da parte di De Silvestri. Belotti manca la deviazione di testa, la palla perviene a Obi che non riesce a tirare, poi l’azione sfuma.

7′: si affaccia finalmente il Toro in avanti, ma senza pericoli per la porta sannita.

6′: ci prova Memmushaj, para Sirigu.

4′: ancora Benevento pericoloso. La difesa granata anticipa Iemmello.

2′: uscita a valanga di Sirigu su Coda, la cui posizione irregolare viene rilevata in ritardo.

Calcio d’inizio con sei minuti di ritardo.

Alle 18:05 la partita non ha ancora avuto inizio, a causa di un acquazzone che crea dubbi circa la praticabilità del terreno di gioco.

Il Toro con l’esordiente Niang, sul campo di un Benevento ancora in cerca del suo primo punto in serie A.
LA PRESENTAZIONE DI ROBERTO CODEBO’

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento