Fassino-Appendino: lo scontro si accende

Posted On 05 Ott 2017


Si accende il testa-a-testa tra Chiara Appendino e Piero Fassino, dopo le dure repliche dell’ex sindaco di Torino alla prima cittadina in carica. Quest’ultima lo aveva apertamente definito bugiardo, e Fassino ha risposto prontamente: “Le uniche bugie arrivano ancora una volta dalla sindaca Appendino. E’ falso che io non abbia mai detto con chiarezza lo stato dei conti pubblici. Pensavo che in un anno e mezzo di mandato avesse capito quanto faticoso sia guidare una città e che complessi problemi finanziari non si risolvono con la demagogia. Prendo atto invece che la Sindaca ad ogni difficoltà, anziché assumersi le proprie responsabilità, preferisce attaccare me e i miei predecessori con accuse false”. Fassino difende altresì l’evidenza dei risultati del risanamento compiuto dalla sua amministrazione, e commenta pertanto senza mezzi termini: “La Appendino o è in malafede o deve tornare sui banchi della Bocconi”. Un clima che rievoca la battaglia elettorale della prima metà dello scorso anno, al termine della quale Appendino aveva inaspettatamente battuto Fassino al ballottaggio.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento