Festa auguri 1180 x 45

Bistagno in Palcoscenico raddoppia: ecco tutti gli appuntamenti

Posted On 06 Ott 2017

Dopo il successo dell’edizione 2017, la prima, una scommessa vinta ossia decentrare un’offerta culturale su un territorio lontano dai grandi centri di produzione, con 440 presenze su 495 posti disponibili, la stagione 2017-2018 della rassegna Bistagno in Palcoscenico, diretta e organizzata da “Quizzy Teatro”, in collaborazione con la S.O.M.S. e con il sostegno della Fondazione “Piemonte dal Vivo”, raddoppia. Cinque spettacoli per un “Cartellone Principale”, composto da due nomi di prestigio nazionale e internazionale, tre compagnie in ascesa, grandi opere della letteratura mondiale tradotte in comicità, incursioni culinarie, romantiche ilarità e tanta musica dal vivo, e otto rappresentazioni per un “Cartellone Off”, una per ogni festa in calendario, da quelle per i più piccoli alle commemorazioni storiche, passando attraverso la figura della donna, per arrivare al mondo del lavoro.

Il “Cartellone Principale”, finanziato e promosso dalla Fondazione “Piemonte dal Vivo”, inizia sabato 25 novembre 2017 con uno tra i più famosi e irriverenti comici della televisione italiana, erede estetico e istrionico di Paolo Poli: Alessandro Fullin in Piccole Gonne, parodia del classico per ragazzi Piccole Donne di Louisa May Alcott, una commedia tutta da ridere, un “infeltrimento teatrale” di un colosso della letteratura statunitense, una rilettura ironica e tagliente di un libro che le nostre sorelle avevano sempre tra le mani sino agli anni ’60. Un cast al maschile con un’eccezione: Tiziana Catalano del popolare duo comico “Le sorelle suburbe”.

Tutti gli spettacoli hanno luogo al Teatro “SOMS” di Bistagno (AL), in Corso Carlo Testa 10, e hanno inizio alle ore 21, eccetto Le fate incantatrici, Il processo alle maschere ed Eroi per caso alle ore 17. Ogni rappresentazione sarà correlata da un incontro introduttivo, condotto da esperti, alle ore 20,30, e un rinfresco offerto al pubblico, in occasione di un incontro con l’artista, al termine della serata. Il costo del biglietto è 18 euro (ridotto 15 euro) per Piccole Gonne e Figurini, 15 euro (ridotto 12 euro) per Cucinar Ramingo, 12 euro (ridotto 9 euro) per Improvvisazioni di un attore che legge, Otello Unplugged, Tregua, Frida, Il ridondante circo dell’età adolescenziale, Borderline, Io amo il mio lavoro ed Eroi per caso, 8 euro per Le fate incantatrici e Il processo alle maschere. Il prezzo dell’abbonamento al “Cartellone Principale” è di 50 euro, con posto riservato nelle prime file. Abbonato e accompagnatore hanno diritto a biglietto ridotto per ogni spettacolo del “Cartellone Off”.

Domani alle ore 21, presso il “Freedom Cafè” di Acqui Terme (AL) in piazza San Guido 10, sarà allestita una presentazione al pubblico, in occasione di un umoristico adattamento per locali notturni del Macbeth di Shakespeare con Davide Lorenzo Palla. Durante la serata, è possibile acquistare abbonamenti e biglietti per la stagione 2017-2018 a costo ridotto.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento