Bimba ricoverata al Regina Margherita, si sospetta caso di tetano

Posted On 08 Ott 2017

La bambina di sette anni è stata accompagnata dai genitori all’ospedale Regina Margherita di Torino, in preda a convulsioni e spasmi incontrollati. Potrebbe aver contratto il tetano, una malattia per cui non è mai stata vaccinata nonostante l’obbligo. La bimba, italiana, ricoverata nel reparto di rianimazione, è stata sedata per evitare complicanze e in attesa di sciogliere i dubbi sull’origine dei sintomi è stata subito avviata la terapia contro la tossina tetanica. La malattia non è contagiosa, ma ci si può ammalare in seguito a tagli o ferite, contaminati dalle spore dello stesso batterio.
Il vaccino contro il tetano, patologia rarissima in Italia, è diffuso e obbligatorio da molto tempo e rientra tra i dieci antidoti classificati come obbligatori per la frequenza scolastica dal decreto Lorenzin.

L'autore

Lascia un commento