Candiolo 5×1000

Inchiesta Salone del Libro, indagati Fassino e Parigi

Posted On 08 Gen 2018

Si infittisce la lista delle persone coinvolte nell’inchiesta sul Salone del Libro.  È stato infatti notificato dalla procura di Torino un avviso di garanzia all’assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Antonella Parigi, e all’ex sindaco di Torino Piero Fassino. Insieme a loro due, vi sarebbero altri nomi inseriti nel nuovo documento. L’indagine è scoppiata con l’accusa di peculato all’ex patron Rolando Picchioni e riguarda l’affidamento dell’edizione 2015 del Salone del Libro e la predisposizione del bando di gara per l’edizione seguente.

L’assessore Parigi, che sarebbe indagata per concorso in turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, ha annunciato di essere stata raggiunta dal provvedimento in una nota in cui “esprime la propria fiducia nell’operato della magistratura, a cui offrirà la massima collaborazione”. “Sono sereno – dichiara Fassino – avendo sempre operato nell’interesse della Città di Torino”.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento