Sozzago novarese. Donna trovata morta in casa, indagato il compagno

Posted On 11 Gen 2018

È indagato a piede libero per omicidio preterintenzionale Gabriele Lucherini, 46 anni, il compagno di Sara Pasqual, la donna trovata morta nella sua casa di Sozzago, paesino in provincia di Novara. Restano ora da ricostruire le ultime ore di vita della donna. Secondo i vicini i litigi fra la coppia erano molto frequenti. Per questo la donna avrebbe deciso di dormire in camere separate e si sarebbe serrata dentro. Ma non è bastato la porta della stanza è stata trovata sfondata. Sul corpo, della 45enne, il medico legale ha trovato lividi e ferite compatibili con un’aggressione. Solo l’autopsia che sarà eseguita nelle prossime ore potrà stabilire se sono state quelle ferite a causare la morte della donna.

Lucherini era già noto alle forze dell’ordine, era stato arrestato qualche anno fa dai carabinieri  chiamati proprio dalla madre esasperata per l’atteggiamento violento del figlio. La coppia, come testimoniano i vicini, viveva da tempo in uno stato di grande disagio.

La casa di Sozzago dove Sara Pasqual è morta è ora sotto sequestro.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento