PSR2 1180×45

Fra passato, presente e futuro: l’evoluzione dei casinò online

Posted On 27 Feb 2018

Attualmente i casinò online rappresentano uno dei trend digitali più diffusi presso la nostra società: sono molti gli italiani che hanno cominciato a giocarci, e altrettante le persone che lo fanno da anni con grandi soddisfazioni. Al di là del fatto che si tratti di gambling, i casinò telematici possiedono un fascino un po’ intraducibile: forse il risultato di un mix di modernità e di tradizioni che nessun altro gioco può o potrà mai garantire all’utente. Ciò che è certo, è che si parla di un settore tutt’altro che di recente costituzione: un settore che vanta già una sua profonda storia alle spalle, che sta vivendo un presente aureo, e con un futuro forse addirittura più brillante. A noi non resta altro da fare che analizzare un autentico fenomeno di massa come quello dei casinò online: magari vedendo da dove è partita questa tendenza e dove andrà a finire (forse).

Casinò online: il presente parla la lingua del successo

Il presente dei casinò online è d’oro, e non si parla di metafore: questo perché il 2017 vissuto dal comparto dei giochi d’azzardo telematici ha portato ad un fatturato superiore al miliardo di euro in Italia. In questi 12 mesi di grandi successi, e di grandi numeri, i casinò online hanno partecipato con grande fierezza e impatto economico: al punto che, da sole, queste piattaforme hanno raggiunto un valore pari a 460 milioni di euro, corrispondente al 48% circa del valore dell’intero mercato del gambling su Internet. I trend di crescita calcolati su base annua, poi, sono notevoli e non pare che intendano arrestarsi: nel 2017 la crescita complessiva del comparto del gioco online è stata pari al +25%. Di meglio hanno fatto i casinò online, con un aumento del proprio valore pari al +35%. Anche gennaio 2018 è partito col botto: secondo i dati, i casinò telematici sono cresciuti di un ulteriore +30,4%.

Un boom che affonda le sue radici nel passato

Il successo del settore dei casinò digitali non è casuale né improvviso: sono anni che questo terreno viene “concimato” dalla passione degli italiani e dalla crescita delle tecnologie, in attesa di esplodere definitivamente. Cosa che è avvenuta circa 3 anni fa, dando il via ad un trend che – come abbiamo visto poco sopra – continua a crescere senza sosta, di anno in anno. Ma i primi casinò su internet risalgono a molto prima: la storia dei casinò online inizia precisamente nel 1994, quando le prime nazioni iniziano a legalizzare il gioco sul web e già l’anno successivo viene sviluppata una tecnologia per rendere le transazioni sicure. L’Italia, invece, accoglie i giochi di casinò soltanto nel 2011, e da questo momento in poi gli italiani possono divertirsi su portali completamente sicuri e controllati da un ente certificatore. Anche in questa direzione i portali di casinò hanno fatto passi da gigante: i portali di gioco prevedono un limite di versamento per tutelare i loro utenti, inoltre, in Italia essi vengono autorizzati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Per questo è importante verificare che i portali possiedano questa certificazione.

Il futuro a breve termine: i casinò online e la sicurezza

Vista la continua evoluzione delle tecnologie e del settore dei casinò online, quando si parla di futuro bisogna sempre tenere i piedi per terra e guardare al domani. Questo significa che le principali attenzioni del momento si stanno concentrando sulla questione sicurezza: visti gli scandali vissuti dal comparto, per via dei portali-truffa non autorizzati, l’AAMS ha infatti deciso di dare il via ad una vera e propria caccia all’illegalità. Ciò ha portato alla chiusura di diversi casinò privi di autorizzazione: oltre alla compilazione di una lista nera contenente tutti i portali esteri privi di autorizzazioni o con autorizzazioni non riconosciute nei nostri confini. L’obiettivo dell’AAMS è il seguente: rendere più sicuro il sistema, far capire agli italiani dove poter giocare senza temere problemi, e di conseguenza aumentare la loro fiducia nel comparto. È una strategia vincente, anche da un punto di vista economico: escludendo dal giro i siti non autorizzati, gli investimenti degli utenti confluiscono in toto presso i portali ufficiali, consentendo al settore di crescere.

Il futuro a lungo termine: arrivano le BitCoin?

Oggi non si sente parlare d’altro, se non di cripto-currency, di monete virtuali e di BitCoin (insieme alle sue giovani sorelle). Sono sempre di più i settori che stanno accogliendo le criptomonete e utilizzandole per regolare gli scambi economici: i casinò online non fanno eccezione, sebbene in Italia questo non sia ancora successo. È un argomento che troverà sicuramente un suo sviluppo massiccio: bisognerà capire quanto l’AAMS sarà disposta ad accettare questa novità e in che modo questa moneta virtuale verrà regolamentata. Per il momento, la Commissione europea attende il prossimo G20 per valutare una normativa internazionale, che slitterà almeno al 2019.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento