Vercelli: blitz della GdF contro gli appalti truccati

Posted On 11 Set 2018

Quattro misure cautelari, in attesa del giudizio. Questi i provvedimenti della Guardia di Finanza nel quadro di un indagine che ha portato allo smascheramento di un giro di gare truccate grazie alle quali una società di Vercelli riusciva ad aggiudicarsi numerosi appalti in tutto il Nord Italia nel settore delle case di riposo. Reati ipotizzati: corruzione e turbata libertà degli incanti; secondo la tesi accusatoria, gli indagati confezionavano bandi “ad personam”, riuscendo poi a garantirsi, da parte delle commissioni giudicatrici, una valutazione elevatissima dell’offerta tecnica, non compensabile con il ribasso d’asta.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento