A tu per tu con la nuova Ypsilon


La nuova Ypsilon è stata mostrata per la prima volta qualche settimana fa sui social di Lancia. Noi l’abbiamo vista in anteprima. Una vera sorpresa per tutti gli appassionati della casa torinese, anche se non manca qualche perplessità.

Ypsilon, il ritorno dell’eleganza italiana

Definire la nuova Ypsilon è molto complicato. Esiste una componente emotiva. Portata semplicemente dal fatto di rivedere quel marchio e quella scritta in una nuova vettura. Ma esiste anche una componente razionale. Che ci porta a vedere ogni difetto, ogni dettaglio che non ci soddisfa a pieno. E la nuova Ypsilon ne presenta diversi.

Partiamo dal claim del rilancio del marchio: Eleganza Italiana. Ecco, questa eleganza si nota. Si nota negli interni, soprattutto nei sedili morbidi e molto avvolgenti. Nel bracciolo di pelle, cosi come nel rivestimento del tavolino, ormai simbolo del nuovo corso di questa vettura. Però questa eleganza sembra essere in parte frenata da un uso eccessivo di plastiche, ormai comuni a tutte le auto. Soprattutto negli interni. E lo si scorge in alcuni dettagli del volante e nel tavolino (il cui solo rivestimento è in pelle, il resto è in plastica). Interessanti gli inserimenti tecnologici della vettura, come lo schermo per l’infotainment e il contachilometri.

Passando alla parte esteriore della vettura, non ci si può non innamorare dei fanali posteriori. Forte richiamo alla Lancia Stratos, che negli anni ’70 dominò i mondiali di rally e che identificano immediatamente la vettura. Così come per il davanti: tre linee che si congiungono in un punto centrale. Idea interessante e moderna, che sostituisce i vecchi fari anteriori, ormai superati. Ma anche nella parte esterna della Ypsilon non si possono non notare alcuni dettagli. Innanzitutto la grande somiglianza con la Peugeot 208 e la Opel Corsa, entrambe del gruppo Stellantis. Le cui forme sono sostanzialmente identiche. Cosi come non ci si può non accorgere di una fiancata troppo semplice, e decisamente troppo simile alle due vetture citate poc’anzi.

Ypsilon-2-1024x683 A tu per tu con la nuova Ypsilon

Nel complesso la vettura è interessante. Adatta sia per la famiglia che per i single. Il Ceo di Lancia lo ha definita come la macchina che mancava al mercato europeo, essendo portavoce dell’eleganza italiana. Sarà veramente così?

Leave a Reply