Alfa Romeo: debutto Tonale in autunno, Brennero nel 2022


Alfa Romeo si prepara a far debuttare il nuovo SUV Tonale. Verrà costruito nello stabilimento di Pomigliano d’Arco, nel quale sono in fase di aggiornamento le linee di produzione. I lavori dovrebbero terminare intorno a marzo, con la possibilità forse già da maggio di poter vedere i primi “muletti” in strada. La vettura sarà assemblata sulla base della piattaforma Small US Wide, modificata rispetto ad altri modelli del gruppo FCA.

Le linee, filanti ed aggressive, saranno molto simili a quelle della concept car presentata nel 2019. Dunque sottili gruppi ottici anteriori e posteriori a LED, con ovviamente la classica calandra del Biscione. Interni premium e diverse opzioni per quanto riguarda le motorizzazioni. A benzina, ci sarà il 1.3 FireFly T4 da 150 CV. Lo stesso propulsore sarà proposto, come per Jeep Renegade e Compass 4xe, nelle versioni elettrificate. Saranno disponibili quindi, il mild hybrid da 190 CV e l’ibrida plug-in da 240 CV e autonomia di circa 50 km a corrente. Spazio anche per la mild hybrid con un motore 2.0 turbo a benzina, da 330 CV e che probabilmente caratterizzerà la versione “Veloce”. Alfa Romeo Tonale verrà proposto anche con propulsori a gasolio: ci sarà il 2.0 MJet da 190 CV, disponibile anche nella versione ibrida a 48 Volt e 220 CV. Si potrà scegliere fra trazione anteriore o integrale.

Le consegne dovrebbero cominciare in autunno, probabilmente da novembre, per poi partire a pieno regime nel 2022. I prezzi partiranno da circa 30mila euro, ma mancano ancora dati ufficiali.

Più in là nel tempo invece, il debutto di Alfa Romeo Brennero. Questo B-SUV, dunque più compatto della Tonale, dovrebbe entrare in listino nel corso del 2022. Sarà il primo modello di Alfa Romeo a nascere sulla piattaforma CMP messa in condivisione per Stellantis dal gruppo francese PSA. Come per i prossimi modelli Alfa Romeo, punterà tutto su prestazioni, eleganza e comfort, oltre a innovazioni tecnologiche di sicurezza ed assistenza alla guida. Secondo la casa del Biscione inoltre, Brennero sarà il SUV più lussuoso della sua categoria.

Verrà prodotto nello stabilimento di Tichy, in Polonia, che sta aggiornando le sue linee di produzione. Si tratta dello stesso sito in cui vengono già assemblate la Fiat 500 con motore termico e la Lancia Ypsilon. Ancora nessuna informazione ufficiale su motori e prezzi.

Leave a Reply