Aprire uno shop online: tecnologie e consigli necessari per un e-commerce di successo


Il termine e-commerce fa riferimento al fenomeno del commercio elettronico, settore che impiega un numero sempre più alto di potenziali acquirenti e venditori: rappresenta una “versione virtuale” di negozi, megastore e mercatini in cui è possibile acquistare beni e servizi fisici di ogni genere.

La digitalizzazione dell’acquisto, dunque, è un fenomeno ormai intrinseco al mondo delle vendite stesso: che si tratti di shop fisici o e-commerce l’obiettivo comune è quello di coniugare al meglio umano e digitale con formule sempre più integrate che racchiudano etica e velocità, sostenibilità e servizio. I metodi di pagamento digitale rappresentano il primo step di integrazione del settore: il POS mobile offre, ad esempio, soluzioni di pagamento integrate ed accessibili, modificando il modo in cui le attività accettano i pagamenti verso tutti i canali.

I punti di forza

Tra i numerosi vantaggi di uno shop online rintracciamo motivazioni di ogni genere e non necessariamente correlate ad un risparmio economico a fronte di prezzi più vantaggiosi.

Tra gli elementi che rendono questa forma di commercio più popolare e apprezzata rintracciamo la personalizzazione che offre al cliente la sensazione di unicità, la comodità dettata da orari di apertura illimitati al fine di ovviare a necessità o desideri improvvisi e la formula del ‘’soddisfatto o rimborsato’’ che diventa molto più semplice e fruibile nel mondo dell’e-commerce.

Gli strumenti necessari

Dare vita ad un negozio online richiede strumenti, tecnologie e costi di partenza necessari: spesso scaricare una piattaforma open source è gratuito ma possono esserci costi aggiuntivi legati alle commissioni per sviluppatori e hosting. Necessari sono il dominio del sito web, ossia l’indirizzo da digitare per raggiungere il sito online e l’hosting, ossia lo spazio su cui viene costruito il sito web: è un servizio fondamentale per consentire a tutte le pagine e a tutti i contenuti di un sito web di essere raggiungibili online.

Ogni piattaforma e-commerce necessita delle soluzioni per facilitare i pagamenti online, dunque lavorare con processori di pagamento: alcune soluzioni software di e-commerce includono la propria elaborazione dei pagamenti tramite la piattaforma mentre altre permettono l’integrazione con un sistema scelto personalmente.

Alle tecnologie prima citate si affianca la cura della grafica e del design del sito, necessari per permetterne la sua funzionalità e semplicità di utilizzo ma anche un maggior numero di visite da parte di potenziali clienti.

Il marketing e la pubblicità, infine, si impongono come le nuove tecnologie necessarie per far decollare la piattaforma decidendo autonomamente i prodotti da pubblicizzare, il target, i canali e il budget da investire per implementare le vendite.

Leave a Reply