Asti: conferita al Papa la cittadinanza onoraria


Seconda giornata del Pontefice ad Asti. Questa mattina in Vescovado è stata conferita a Papa Francesco la cittadinanza onoraria della città.

Ecco la motivazione lette dal sindaco Rasero: “Per il forte impegno per la pace nel mondo ed i quotidiani messaggi di solidarietà e fraternità contro ogni forma di discriminazione, valori contemplati anche dallo Statuto della Città di Asti, e per il forte legame col territorio astigiano e piemontese testimoniato dalla continuità dei contatti con la famiglia e le Istituzioni, simbolicamente rappresentato dal sacchettino di terra astigiana prelevata a Bricco Marmorito”.
Il Papa al sindaco della cittadina piemontese ha commentato: “Mi sono sempre sentito astigiano”.

Infatti in molti testimoniano che il Pontefice prima dell’italiano ha imparato dai nonni il dialetto piemontese.

Leave a Reply