Beinasco: uccide in casa moglie e figlio, poi si spara


La tragedia si è consumata nel condominio di via Roma 12 a Beinasco. Secondo una prima ricostruzione Franco Necco, 66 anni, ex vigile urbano, ha chiamato i carabinieri dicendo: «Ho ucciso mia moglie e mio figlio». Ha usato una pistola, la stessa arma che poi ha rivolto verso di sé sparandosi e uccidendosi prima dell’arrivo dei militari. La moglie Bruna de Maria, ex dipendente comunale andata in pensione da pochi giorni sarebbe stato il primo bersaglio, poi sarebbe toccato al figlio della coppia. Non è ancora chiaro il movente del gesto

Leave a Reply