ContemporaryArt 1180×45

Bonus sanificazione: credito d’imposta al 60%


Per le attività commerciali e imprenditoriali, il Decreto Rilancio ha previsto un credito d’imposta al 60 per cento per tutte le spese relative alla sanificazione degli ambienti e all’acquisto dei dispositivi di protezione individuale, come mascherine e gel disinfettanti.

Come è stato indicato dall’INAIL, gli ambienti di lavoro devono essere sanificati periodicamente e la regolare pulizia deve avvenire ogni giorno.

Sono costi che possono essere scaricati dalle tasse al 60 per cento e per un massimo di spesa di 60.000 euro. 

Beneficiari del “Bonus sanificazione” sono i titolari di negozi, uffici, studi professionali, fabbriche, botteghe artigiane ma anche gli enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo del settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti.

Il Decreto ha demandato all’Agenzia delle Entrate l’emanazione delle regole su questo specifico credito d’imposta.

Leave a Reply