8 Gallery basket court 1180

Casale. Microcredito e Startup: due opportunità per avviare un’azienda

Posted On 31 Lug 2014

2014-07-31-16-11-50--889906162Sono ancora aperte le candidature (fino al 10 settembre) per Startup Monferrato, l’incubatore di imprese giovanili attivato dal Comune di Casale Monferrato, in collaborazione con il ForAl e l’agenzia di sviluppo LaMoRo e, per chi intende promuovere una nuova attività o ha sviluppato un progetto ma non ha risorse economiche sufficienti, il Comune di Casale Monferrato insieme ad altri Comuni della zona, come ad esempio Rosignano Monferrato e Mirabello Monferrato, segnala anche l’accesso ad una forma particolare di finanziamento: il microcredito. Si tratta di un Fondo di garanzia, promosso dalla Regione Piemonte tramite la propria finanziaria Finpiemonte, per consentire l’accesso al credito bancario a soggetti non bancabili, privi cioè di sufficienti garanzie per ottenere prestiti dalle banche. «Pur sapendo che una crisi sociale e occupazionale, come quella che sta attraversando anche il nostro territorio, non si risolve con ricette facili e a buon mercato – hanno spiegato il vice sindaco Cristina Fava e l’assessore alle Politiche Giovanili Daria Carmi – è necessario fare ogni sforzo e ogni tentativo per sostenere ipotesi, anche minime, di rilancio, di ripresa e di speranza, specie per i giovani». I tassi di interesse sono estremamente vantaggiosi e consentono la restituzione del prestito (che va da 3 mila a 25 mila euro) in un massimo di 6 anni. La gestione delle pratiche e il tutoraggio sono affidati alle associazioni di categoria e alla Fondazione don Mario Operti della Diocesi di Torino. A Casale lo sportello è funzionante al Centro Ascolto della Caritas di via Trino 21 e, dopo un colloquio preliminare che consente una valutazione del progetto, un gruppo di esperti accompagna il soggetto nella formulazione del business plan e delle incombenze relative alla presentazione dello stesso alla Finpiemonte. Per appuntamenti e informazioni si può accedere allo sportello ogni venerdì mattina dalle 9.30 alle 12.30 (tel. 0142.454147 oppure 331.1422580 – Claudio Debetto). «Oltre a questo interessante progetto di microcredito – hanno proseguito il vice sindaco Fava e l’assessore Carmi – ricordiamo un’altra importante opportunità per i giovani imprenditori o aspiranti con meno di 35 anni: l’incubatore d’imprese Startup Monferrato, per il quale si potrà presentare la candidatura entro il 10 settembre». Presentato il 15 luglio scorso, Startup Monferrato prevede l’inserimento nell’incubatore di sei imprese giovanili che vogliono valorizzare il territorio attraverso un’idea imprenditoriale. «Attraverso un percorso formativo e di consulenza – hanno sottolineato Cristina Fava e Daria Carmi – i giovani imprenditori potranno dare avvio a un’attività concreta, in un’ottica di sviluppo delle competenze che possano essere messe a disposizione del territorio. Quindi, chi ha un’idea da sviluppare presenti domanda, per diventare protagonista del futuro. La speranza, ora, è quella di ricevere il maggior numero di domande possibili». La documentazione necessaria per presentare la manifestazione d’interesse è presente sul sito internet www.comune.casale-monferrato.al.it. Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Lavoro del Comune di Casale Monferrato al numero 0142.444.205.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento