Coronavirus: online nuovo modulo autocertificazione, cosa cambia


Cambia di nuovo il modulo per l’autocertificazione degli spostamenti nel periodo di limitazioni per la lotta al Coronavirus.

Il documento è disponibile online sul sito del Viminale, modificato sulla base delle nuove disposizioni introdotte dal dpcm 22 marzo 2020.

Che cosa cambia

Nel nuovo documento il dichiarante deve indicare oltre alla residenza anche il domicilio ed è necessario inoltre indicare da dove lo spostamento è cominciato e la destinazione. Nel modulo rimangono tra i motivi dello spostamento le “comprovate esigenze lavorative”, i “motivi di salute” e la “situazione di necessità”. La voce “rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza” è sostituita da “assoluta urgenza”, in quanto viene recepito il dpcm del 22 marzo che vieta i trasferimenti da un Comune all’altro. 

Scarica il modulo.

Leave a Reply