Covid: gli Alpini a supporto degli ospedali


Ospedali da campo fuori da nove ospedali piemontesi. E’ il contributo offerto dall’Esercito alla Regione per fronteggiare il picco di ricoveri nel quadro della seconda ondata della pandemia. In prima fila la Brigata Alpina Taurinense, il cui reparto di Sanità rappresenta del resto una storica eccellenza nel quadro delle Truppe Alpine e non solo.

I militari – impiegati primariamente in funzione di pretriage e attesa, sono già presenti presso l’ospedale di Rivoli e stanno predisponendo i propri presidi presso il San Luigi di Orbassano, il san Giovanni Bosco, il Martini e il Maria Vittoria di Torino, il Santa Croce di Cuneo nonché – previ sopralluoghi – presso gli ospedali di Chivasso, Asti, Vercelli e Alessandria.

Leave a Reply