Crisi Embraco, il presidente Cirio incontra i lavoratori

Posted On 25 Set 2019

«Se entro 24 ore non sarà convocato il tavolo del Mise il 3 ottobre ci autoconvocheremo a Roma»: sono le parole del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio che presso il Palazzo della Regione a Torino ha incontrato una delegazione di lavoratori della ex Embraco di Riva di Chieri che da diversi mesi si trovano in cassa integrazione.

La preoccupazione dei sindacati è molto forte, conseguenza del ritardo nell’attuare il piano di reindustrializzazione firmato lo scorso anno in cui è previsto il rientro di 280 dipendenti. «Serve la convocazione urgente del tavolo al Mise e che partecipi anche Invitalia», spiegano Fiom e Uilm.

Cirio ha assicurato che la Regione collaborerà mettendo a disposizione dei pullman per l’eventuale viaggio a Roma e ha ribadito che «Il Piemonte non può essere preso in giro».

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento