ContemporaryArt 1180×45

Da oggi beneficio del credito d’imposta per gli acquisti con carte di pagamento


A partire da oggi, mercoledì 1° luglio, ai commercianti e ai professionisti che accettano pagamenti attraverso carte di credito e bancomat verrà riconosciuto, nel mese successivo, un credito d’imposta pari al 30% delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate dai clienti.

Il beneficio è stato introdotto con l’art. 22 del decreto-legge n. 124 del 2019 (collegato fiscale alla Legge di Bilancio 2020). 

I beneficiari sono gli esercenti attività di impresa, arte o professioni i cui ricavi o compensi abbiano valore inferiore a 400.000 euro nell’anno d’imposta precedente.

Le società che emettono le carte di pagamento saranno tenute ad inviare telematicamente all’Agenzia delle Entrate le comunicazioni necessarie alla verifica della titolarità del beneficio.

Il beneficio sarà utilizzabile esclusivamente in compensazione attraverso il modello F24 dal mese successivo a quello in cui sono state effettuate le spese agevolabili.

Ad esempio, per le transazioni effettuate dal 1° luglio, il credito sarà utilizzabile dal successivo mese di agosto.

Leave a Reply