Elkann e Agnelli insieme per la Partita del Cuore

Posted On 18 Mag 2015

andrea-agnelli-john-elkann

Grandi firme alla Partita del Cuore. Dopo Andrea Agnelli, presidente della Juventus, anche John Elkann ha annunciato la presenza alla partita, che si disputerà il prossimo 2 giugno allo Juventus Stadium. E’ la novità della 24esima edizione che gli organizzatori della sfida tra la Nazionale Italiana Cantanti e i campioni del calcio accolgono con particolare calore. Per la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, presieduta da Allegra Agnelli, la presenza del presidente di FCA, di Exor spa e di Italiana Editrice conferma  l’impegno di tutta la famiglia per contribuire a risultati utili in favore della salute. L’intero incasso, infatti, sarà devoluto per dotarsi di strutture presso il centro di Candiolo e per la Fondazione Telethon.

Sarà la prima volta che i due cugini giocheranno assieme nello Juventus Stadium davanti al pubblico torinese e ai milioni di telespettatori che seguiranno l’incontro trasmesso in diretta da Raiuno e da Radio2. Il presidente bianconero aveva già disputato la Partita del Cuore 2013, che ottenne il record di donazioni, pari a 1.750 mila euro, di cui 450 mila dai biglietti e un milione 300 mila con l’sms solidale. Questa volta ci saranno entrambi, Andrea e John, al loro fianco si destreggeranno mister Massimiliano Allegri e l’ex Pallone d’oro Pavel Nedved: un poker d’assi  alla vigilia della finale europea di Berlino.

Di fronte avranno gli azzurri della canzone, tra cui sono confermate le presenze di Luca Barbarossa, Paolo Belli, Enrico Ruggeri, Niccolò Fabi, Marco Masini, Alex Britti, Moreno, Lorenzo Fragola, Davide Dileo in arte Boosta, torinese e anima dei Subsonica, dei ragazzi del Volo, vincitori dell’ultimo Festival di Sanremo, degli attori Raoul Bova, Neri Marcorè, Marco Bocci e Luca Argentero.  Dall’Inghilterra arriverà anche Liam Gallagher degli Oasis.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento