ContemporaryArt 1180×45

Esplosione Quargnento, in carcere anche la moglie del reo confesso


Dopo oltre sei mesi dall’esplosione dolosa della cascina di Quargnento (Alessandria) finisce in carcere anche Antonella Patrucco, la moglie di Giovanni Vincenti, reo confesso e detenuto.

L’esplosione, ad inizio dicembre 2019, causò la morte di tre vigili del fuoco, travolti dalle macerie, e il ferimento di un carabiniere e di un altro vigile del fuoco.

La donna, che era indagata a piede libero, è stata arrestata dai carabinieri dopo che la Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa contro il pronunciamento del tribunale di Torino che, accogliendo il ricorso del pm, aveva disposto la misura cautelare in carcere, non ritenuto necessaria invece dal gip.

Leave a Reply