Flor, a Torino torna la mostra florovivaistica in centro città

Posted On 23 Mag 2019

Dal 24 al 26 maggio Flor trasformerà il centro di Torino in un immenso giardino: da via Carlo Alberto, cuore della manifestazione fino a via Roma.

Oltre 200 espositori da tutta Italia proporranno le eccellenze florovivaistiche: agrumi siciliani e piante alpine, profumi del mediterraneo con olivi, bouganville e gelsomini, alberi e arbusti come aceri, camelie, azalee, rose, ortensie; piante rampicanti per abbellire spazi urbani su terrazzi e balconi, piante succulente e cactacee. Erbacee perenni, graminacee, piante aromatiche e fioriture annuali. E ancora, piante tropicali e acquatiche ma anche oggettistica per il giardinaggio, libri, sementi e prodotti naturali, decorazioni per la casa e il giardino, e spezie.

Spiccano le piante da appartamento, come le orchidee e i Kokedama, provenienti dalla ricca cultura giapponese del giardinaggio, ma anche le piante mellifere, vere “salva pianeta” perché, grazie alla loro riserva di nettare, forniscono nutrimento per le api.

Organizzata dall‘Associazione Orticola del Piemonte, Flor rientra tra le dieci manifestazioni floro-vivaistiche nazionali per quantità e qualità degli espositori presenti.

In piazza Carlo Alberto, Flor ospiterà la seconda edizione di Terrae, mostra mercato dedicata alla ceramica artistica contemporanea con 30 ceramisti professionisti italiani e stranieri.

Grande novità sarà la prima edizione di Flor Educational, un ampio programma culturale di educazione al verde rivolta agli adolescenti e ai bambini, per far capire alle nuove generazioni l’importanza di rispettare la natura e di costruire, grazie ad essa, un mondo più pulito e sostenibile per tutti. Una prima edizione destinata ad ampliarsi e arricchirsi nei prossimi anni per contribuire a creare una coscienza del verde negli uomini e nelle donne di domani.

Sul sito ufficiale della manifestazione tutte le informazioni sul ricco programma di labpratori e le visite guidate a cura delle associazioni Mostrami Torino e Guide Bogianen.


L'autore

Altri articoli

Lascia un commento