Elezioni 2021 1180×45

I buoni spesa per Torino: a chi spettano e come richiederli


Dalle ore 10 di venerdì 3 aprile i cittadini torinesi possono presentare la domanda per ottenere i buoni spesa previsti dal Fondo di solidarietà comunale incrementato con il Dpcm del 29 marzo in sostegno alle famiglie che sono state più colpite dall’emergenza coronavirus.

Chi può richiedere i buoni spesa

Il sostegno è pensato per coloro che non ricevono alcun sostegno economico pubblico.
In particolare possono fare richiesta dei buoni spesa i cittadini (singoli o nuclei familiari), residenti nella Città di Torino, che non sono titolari di Reddito o Pensione di Cittadinanza o di altri sostegni pubblici e che sono in stato di necessità derivante da emergenza Covid-19 per una delle seguenti motivazioni: perdita o riduzione del lavoro, sospensione attività o altro.
Sarà possibile presentare una sola richiesta di buoni spesa per nucleo anagrafico.
L’inserimento dei dati è in forma di autocertificazione

Qual è l’importo dei buoni spesa

Sono previsti 3 livelli di sostegno in base al numero dei componenti del nucleo familiare:

– 300€ fino a 2 componenti
– 400€ per le famiglie da 3 a 4 componenti
– 500€ per le famiglie da 5 o più componenti

L’erogazione avverrà attraverso la consegna al cittadino di un ammontare equivalente in buoni spendibili da € 25/cadauno, che il beneficiario potrà scaricare da uno specifico portale che verrà indicato con la mail di conferma e stampare su carta o salvare sullo smartphone per presentarlo negli esercizi commerciali convenzionati.

Come presentare la domanda

Per fare richiesta del sussidio è possibile chiamare un call center dedicato al numero 0110113003 oppure accedere al sito: https://servizi.torinofacile.it/info/servizi/domande-buono-spesa. Qui sarà possibile compilare la domanda, che non richiede l’autenticazione con credenziali.
Il richiedente dovrà inserire il proprio codice fiscale e i riferimenti del suo documento (Carta di identità o permesso di soggiorno), e successivamente se il sistema ha verificato l’effettiva correttezza dei dati, potrà procedere con la compilazione della domanda. Dovrà inoltre fornire un indirizzo mail e un numero di cellulare per poter ricevere le comunicazioni sullo stato della domanda e, in caso di accettazione, il PIN per scaricare i buoni spesa. Per chi non avesse dimestichezza sarà possibile ritirare il buono su appuntamento

Leave a Reply