Il crepuscolo della Juve: vince il Benevento 1-0 a Torino


Incredibile sconfitta per la Juventus, che si arrende in casa contro un grandissimo Benevento e perde forse definitivamente il treno per la corsa alla vetta della classifica, oltre a subire un rovescio già di per sé potenzialmente storico.

Un intero primo tempo trascorso dai bianconeri al vano assalto della porta difesa non soltanto da Montipò, ma anche da un collettivo ottimamente disposto in campo da Filippo Inzaghi. Al 36′ l’arbitro decreta inizialmente un rigore per la Juve per fallo di mano di Foulon, ma la decisione viene rovesciata dopo il richiamo del VAR. Nella ripresa i bianconeri accentuano la propria pressione trascinati da CR7, ma al 69, Arthur si rende protagonista di uno sciagurato passaggio difensivo orizzontale, che Gaich intercetta anticipando Danilo, evitando Bonucci e portando in vantaggio il Benevento.

Immediata la reazione bianconera, che si scontra però con il persistente ordine difensivo – e non solo – di una formazione sannitica capace di reggere l’assalto finale bianconero, portando a casa una vittoria prestigiosissima.

Oltre ad esporsi nuovamente alle critiche maturate dopo l’eliminazione dalla Champions League e sopite dalla vittoria di Cagliari, la Juve perde la concreta occasione di iniziare una nuova corsa sulla vetta approfittando del rinvio della partita dell’Inter.

Leave a Reply