Il Milan non vince, la Juve spera ancora


Facendosi fermare sullo 0-0 a San Siro da un Cagliari già salvo, il Milan fallisce la matematica qualificazione alla Champions League e lascia una porta aperta per la Juventus. Con soli novanta minuti ancora da giocare, solo Inter e Atalanta sono qualificati: per gli altri due posti, in lizza Napoli (76 punti), Milan (76 punti), Juventus (75 punti). Bianconeri svantaggiati non soltanto dal punto in meno in classifica, ma anche dal fatto che soccomberebbero terminando a pari punti tanto coi rossoneri (per peggior differenza reti negli scontri diretti), quanto coi partenopei (per peggior differenza reti generale). Nell’ultimo turno, in programma Bologna-Juventus, Atalanta-Milan e Napoli-Verona (il calendario è ancora da decidere). I bianconeri sono obbligati a vincere, e a sperare che almeno una delle altre due contendenti non vinca a sua volta.

Leave a Reply