Il Piemonte Documenteur FilmFest invade le Langhe

Posted On 15 Mag 2019

Sono aperte fino al 30 giugno 2019 le iscrizioni al PDFF, il Piemonte DocuMenteur FilmFest, primo festival europeo dedicato al falso documentario.

La competizione cinematografica lunga 96 ore,si svolgerà dal 2 al 7 settembre 2019 nei 4 comuni piemontesi di Monforte d’Alba, La Morra, Piozzo e Carrù.

Il PDFF è il primo festival europeo incentrato sul genere del “falso documentario”, nato nel 2009 da un’idea di Carlotta Givo.
E’ un progetto dell’associazione culturale Cinelabio, in collaborazione con RECTV Produzioni, in partnership con il Cinema Ambrosio di Torino e la community di Videomakers Italia. Sponsorizzato attualmente da Banca Alpi Marittime, in attesa di finanziamento da Fondazione CRC, CRT e Compagnia di San Paolo.

Il Festival ha l’intento di animare e promuovere il territorio attraverso il coinvolgimento diretto delle persone che vi abitano ed è rivolto a tutti i cineasti e videomaker maggiorenni, che vogliano vivere un’esperienza di produzione immersiva e organizzata. I partecipanti si dovranno cimentare, con spirito d’avventura e molta fantasia, nella realizzazione di un mockumentary che sappia raccontare il territorio dal quale prende forma in modo originale, divertito e, naturalmente, menzognero.

Quattro equipe, selezionate tra i team iscritti al Festival e formate da tre componenti ciascuna, dovranno realizzare un falso documentario con la partecipazione e la complicità degli abitanti del paese a cui saranno abbinati e dei turisti. Protagonisti: il territorio e le sue persone.

La premiazione finale si terrà la sera del 7 settembre 2019 a Monforte d’Alba (CN): una giuria di esperti valuterà i film realizzati e assegnerà un premio in denaro di 3.000 euro al primo classificato.

Per informazioni e iscrizioni online entro il 30 giugno 2019, visitare il sito ufficiale. oppure scrivere a: segreteriapdff@gmail.com.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento