Il Tar accoglie il ricorso della Lega Calcio, Torino-Fiorentina si gioca


A sorpresa il Tar del Piemonte ha accolto il ricorso della Lega di A e sospeso la quarantena imposta al Torino lo scorso 5 gennaio dall’ASL.

Quindi la gara con la Fiorentina ci sarà, ma c’è incertezza sulla data: la partita si potrebbe giocare come da programma anche domenica alle 14.30 oppure rinviata a lunedì 11 gennaio alle 18.30.

La decisione arriverà nelle prossime ore e terrà in considerazione anche gli esiti dei tamponi a cui si è sottoposta la squadra del Toro attesi per il pomeriggio.

Ecco il testo del comunicato diffuso dal Tribunale Amministrativo Regionale: “Va sospesa l’ordinanza della Asl che, accertato che nel “Gruppo Squadra” del Torino F.C. si sono verificati 8 casi di positività al Covid-19, ha disposto il divieto di allontanamento dal domicilio di tutti gli appartenenti al gruppo – prescrivendo l’obbligo di isolamento per i soggetti positivi al tampone e, al contempo, il divieto generalizzato di allontanamento dal domicilio per i soggetti asintomatici (vaccinati e non vaccinati) – e non soltanto gli 8 soggetti sottoposti ex lege a quarantena, ma anche i soggetti sottoposti al regime di autosorveglianza disciplinato dall’art. 2 del d.l. n. 229 del 2021, non consentendo alla squadra del Torino F.C. di “mettersi in bolla” secondo le modalità stabilite dalla circolare del Ministero della salute del 18 giugno 2020, con la conseguenza che la squadra del Torino calcio non può prendere parte alle gare di campionato previste per il 6 gennaio 2022 e per il 9 gennaio 2022. Ad avviso del Tar, che ha deciso in sede monocratica, l’ordinanza della A.S.L. appare illegittima per violazione dell’art. 2, d.l. 30 dicembre 2021, n. 229, nonché della circolare del Ministero della Salute del 18 giugno 2020″.

Leave a Reply