ContemporaryArt 1180×45

Ecco le misure anti-assembramento: no asporto alcolici dopo le 19, in zone movida bar e ristoranti chiusi all’1


Regione Piemonte, Comune di Torino, Prefettura e Questura confermano il piano di misure contro il assembramenti nella regione, ora che la quasi totalità delle attività ha riaperto.

Questi i principali provvedimenti che coinvolgeranno cittadini e esercenti. L’uso delle mascherine sarà obbligatorio anche all’aperto quando si verifica il rischio di assembramenti, e sempre nei parcheggi e nelle aree antistanti i centri commerciali e i supermercati. Sarà vietata la vendita di alcolici da asporto dopo le 19 nelle aree della movida mentre bar e ristoranti dovranno chiudere all’1 di notte.

La conferma è arrivata oggi nella videoconferenza alla quale hanno partecipato il governatore del Piemonte Alberto Cirio, la sindaca di Torino Chiara Appendino, il prefetto Claudio Palomba, e i vertici di Polizia, Carabinieri, e Guardia di Finanza.

Si parte da Torino ma anche gli altri comuni del Piemonte saranno invitati a sottoscrivere l’ordinanza firmata dalla sindaca Chiara Appendino. 

Leave a Reply