Juve: a Firenze per non farsi scavalcare


Milan 66 punti; Juventus e Atalanta 65. Lasciando da parte l’Inter (che pure ha frenato negli scorsi due turni), la zona Champions è più che mai compressa. Alle spalle, preme a 63 punti il Napoli che oltretutto scenderà in campo domani conoscendo già i risultati di Atalanta e Juventus (ma non di Milan e Lazio).

In un simile scenario, bianconeri più che mai obbligati a vincere oggi pomeriggio a Firenze (inizio ore 15,00) contro una Fiorentina che naviga in acque di classifica tutt’altro che tranquille, con soli cinque punti in più di un Cagliari che appare peraltro in palla, e in mezzo a un gruppo non meno fluido di quello situato a cavallo della zona Champions.

Per i bianconeri probabile un 4-4-2, con Bonucci e Chiellini nuovamente a far coppia dal primo minuto al centro della difesa. A centrocampo Pirlo deve fare a meno di Chiesa, e pare intenzionato a schierare Ramsey sulla fascia sinistra della mediana «corta», con Cuadrado ancora una volta utilizzato nel suo antico ruolo di ala pura. In avanti, accanto a CR7 dovrebbe partire Dybala.

Leave a Reply