1280×45 Albenga-Savona

Juve, top e flop della sconfitta indolore di Berna

Posted On 13 Dic 2018

Finisce con una sconfitta  2-1 contro lo Young Boys l’ultima partita del girone di Champions della Juventus che chiude comunque il gruppo H da capolista, vista la sconfitta del Manchester United col Valencia.

Così, però, non va. Una Juventus che deve conquistare il primato e che gioca senza Dybala, Cancelo, Alex Sandro, Chiellini e Matuidi. Una partita affrontata con superficialità e vinta meritatamente dagli svizzeri nonostante un buon avvio da parte dei bianconeri. La Juve infatti si rende pericolosa in almeno quattro circostanze nel primo tempo. Tutte le occasioni capitano sui piedi di CR7, che sembra però essere la brutta copia del Ronaldo che noi tutti conosciamo, e che non riesce a concretizzare. Allegri  nel post partita ha cercato di sdrammatizzare con una battuta: “Quest’anno siamo bravi a perdere le partite meno importanti”. Il gioco espresso ieri sera preoccupa ed ora il sorteggio di lunedì può riservare alla Juve squadre del calibro di Liverpool e Atletico Madrid.
Serve ritrovare lucidità ed un pizzico di umiltà in più, oltre ai goal di Cristiano Ronaldo.

 

TOP E FLOP

TOP:

Dybala: 7.5
Sicuramente il migliore dei suoi: gioca 20’, segna e si vede (giustamente) annullare il goal da cineteca che sarebbe valso il pareggio.
Quel che non si capisce è perché Allegri abbia aspettato tanto ad inserirlo….

Douglas Costa: 6.5
Prima dell’ingresso della Joya è l’unico a provarci: corre, dribbla e sforna assist. Sbaglia il passaggio per Alex Sandro che vale il rigore per lo Young Boys.

Emre Can: 6,5
Subentrato a Pjanic al 65’ gioca una buona gara con grinta e voglia di fare. Sta tornando in condizione dopo l’infortunio.

FLOP

Ronaldo: 4,5
Sbaglia troppo. Almeno tre palle goal nitide nel primo tempo ed una nel secondo (il palo). Come se non bastasse fa annullare il goal a Dybala rimanendo in fuorigioco.
In questa Champions non sta
brillando come ci ha abituati..

De Sciglio: 5
Non ci prova mai: non affonda, non dribbla e non va al cross. Quando Cancelo non c’è si sente.

Pjanic: 4,5
Sembra giocare svolgiato, senza grinta. Non si vede praticamente mai.

 

Szczesny 6; Cuadrado 6 (23’ Alex Sandro 5); Bonucci 5,5; Rugani 6; De Sciglio 5 (72’ Dybala 7.5); Bernardeschi 5; Pjanic 4,5 (65’ Emre Can 6,5); Bentancur 5; Douglas Costa 6,5; Ronaldo 4,5, Mandzukic 4,5.

All. Allegri: 5

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento