8 Gallery basket court 1180

La Juve a Napoli per chiudere la pratica Scudetto

Posted On 03 Mar 2019

Questa sera alle ore 20:30 si terrà il big match al San Paolo tra Napoli e Juventus. Bianconeri che cercano i tre punti per “ammazzare” definitivamente il campionato, e per ritrovare consapevolezza in vista della partita di Champions contro l’Atletico Madrid.

Azzurri invece che sperano di poter accorciare il distacco di tre punti, portandosi a -10, per non lasciare sfumare il sogno scudetto con dodici giornate di anticipo.

Il tecnico degli azzurri Ancelotti prima della sfida: “Noi ci giochiamo la partita più importante del campionato perché contro i più forti. E niente di più. C’è la voglia di dimostrare di essere competitivi e di battere la capolista. La partita di andata era l’inizio di un nuovo periodo. Ora c’è maggiore sicurezza nei nostri mezzi. Non c’è occasione migliore per incontrare la Juventus. La squadra sta molto bene”

Messaggio forte e chiaro, dunque, quello di Ancelotti che lancia la sfida a viso aperto alla sua ex squadra e, dopo la vittoria nel finale dello scorso anno siglata Koulibaly, i tifosi del Napoli sognano il bis.

Allegri adotterà probabilmente un 4-3-3 con Pjanic accompagnato da Khedira e Matuidi a centrocampo. Rientrato l’allarme per il problema alla caviglia di Ronaldo, che aveva creato apprensione tra i tifosi anche in vista Madrid, il portoghese partirà titolare come confermato da Allegri in conferenza stampa. A supporto di CR7 ci sarà il solito Mandzukic ed uno tra Dybala e Bernardeschi, con il numero 33 favorito per un posto da titolare.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Mertens.

JUVENTUS (4-3-3): Szczescny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Ronaldo.

Tag:
L'autore

Altri articoli

Lascia un commento