ContemporaryArt 1180×45

La Juve resta a galla solo su rigore: 2-2 in casa con l’Atalanta


Soltanto un punto in casa per la Juventus contro l’Atalanta, che ha letteralmente spadroneggiato nel primo tempo mettendo alle corde i bianconeri molto più di quanto non dica il risultato di 1-0 maturato alla fine del primo tempo. Bergamaschi in vantaggio già al 16′ con Zapata, e Juventus assolutamente incapace di reagire fino al 55, quando CR7 trasforma un rigore concesso per fallo di mano di De Roon. Ennesimo “rigorino” concesso in virtù delle attuali – e sempre più osteggiate – regole sul fallo di mano. L’Atalanta non si arrende e al 81′ torna in vantaggio con Malinovskyi, nel quadro di una fase dell’incontro in cui però la Juve appare maggiormente presente a se stessa. Anche il secondo pareggio matura su rigore, e anche questa volta per fallo di mano (in questo caso di Muriel), che però stavolta appare più evidente. Trasforma nuovamente Cristiano Ronaldo e la partita finisce 2-2. La Juve guadagna un punto sulla Lazio sconfitta oggi a Reggio Emilia, ma – con sei partite di campionato ancora da giocare – si vede costretta a interrogarsi nuovamente sulla qualità del proprio gioco, anche e soprattutto in chiave Champions League.

Leave a Reply