La Juve senza CR7 cade a Bergamo (1-0): qualificazione Champions a rischio


Orfana di CR7 rimasto a Torino per un presunto problema muscolare, la Juventus cade in casa dell’Atalanta. Decide nei minuti finali un rete di Malinovski su tiro corretto da Alex Sandro. I bianconeri si fanno così superare dai bergamaschi e restano al quarto posto, l’ultimo utile per la Champions League, con Lazio e Napoli pronte a insidiarlo.

Incontro complessivamente equilibrato, su un terreno appesantito dalla pioggia. Bianconeri meglio nella prima frazione, nella quale la “strana coppia” d’attacco Morata-Dybala ha mostrato buon impegno nel far sentire l’assenza di CR7, procurandosi buone occasioni. Meglio l’Atalanta invece nella ripresa, anche grazie ai cambi azzeccati da Gasperini. Non a caso il gol partita è giunto proprio da uno giocatori entrati in campo nella seconda frazione.

Per effetto di questa sconfitta, come già accennato si fa dura la corsa dei bianconeri a tener stretta l’ultima piazza buona per la Champions League. Essenziale sarà approfittare delle prossime tre partite, tutte contro squadre di medio-bassa classifica (in particolare il prossimo turno è allo Juvestadium contro l’ormai disperato Parma). Negli ultimi quattro turni di campionato, i bianconeri sono invece attesi dal confronto diretto con entrambe le milanesi con in mezzo anche la finale di Coppa Italia, in programma il 19 maggio proprio contro l’Atalanta.

Leave a Reply