La telenovela è finita: 2-1 per la Juve contro il Napoli


La Juve ritrova vittoria e sorriso contro il Napoli, in quello che qualcuno ha definito “il recupero più lungo della storia”. Bianconeri subito in avanti: Cristiano Rolando si mangia clamorosamente un gol nelle primissime battute, ma si fa perdonare al 13′ portando in vantaggio una formazione bianconera che controlla poi piuttosto agevolmente l’incontro. Nella ripresa si rivede Dybala, che al 68′ rileva Morata e cinque minuti dopo firma la rete del 2-0. Inutile il gol su rigore di Lorenzo Insigne al 90′.

I bianconeri staccano così lo stesso Napoli, scavalcano l’Atalanta e si portano al terzo posto, una lunghezza in meno del Milan e dodici in meno dell’ormai lontanissima Inter, che nell’altro recupero di oggi ha battuto il Sassuolo. Il ritorno dell Juve alla vittoria ha fatto immediatamente seguito alla presa di coscienza ufficiale, da parte di Pirlo, che l’obiettivo dei bianconeri sia ormai la qualificazione alla Champions League. In questo senso, la Juve ha compiuto stasera un passo assolutamente decisivo.

Leave a Reply