L’Enoteca Regionale Acqui Terme festeggia quarant’anni di storia e si racconta


L’iniziativa è in programma lunedì 11 aprile al Vinitaly. Alle 16, nell’area allestita da Piemonte Land of Wine all’interno del Padiglione Piemonte, l’Enoteca Regionale Acqui Terme e Vino racconta i suoi primi quarant’anni tra storia, tradizione e futuro.

Spiega la presidente Annalisa Vittore: «Non c’è bisogno di spiegare perché abbiamo scelto il Vinitaly, la più grande fiera internazionale del vino in Italia, per celebrare questo importante compleanno della nostra enoteca regionale. Però – avverte la presidente – quella di Verona non sarà solo una celebrazione, ma anche l’occasione per scorrere l’album dei ricordi del nostro ente che ha una lunga storia d’amore e di vicinanza con un territorio, quello dell’acquese, che è uno dei più vocati alla produzione di vini pregiati e apprezzati in tutto il mondo».

Il programma dell’incontro prevede la proiezione di un video illustrativo e fotografie storiche del giorno di inaugurazione dell’enoteca.

«Seguiranno – dice ancora la presidente Vittore – testimonianze e interventi di ex presidenti, di personalità del mondo del vino e della vita politica della città di Acqui Terme nel segno di quello che deve essere ed è una sinergia perfetta tra l’enoteca regionale Acqui Terme e Vino e il tessuto sociale, economico e culturale che la circonda».

Infine la presidente anticipa qualche progetto futuro e spiega: «A Verona parleremo di un’iniziativa che, insieme alla nostra enoteca, coinvolgerà anche le altre enoteche regionali della nostra area: Ovada, Canelli, Casale Monferrato, e Nizza Monferrato. Senza svelare troppo – avverte Annalisa Vittore – si tratta di un progetto dedicato agli appassionati di vino e dei nostri paesaggi. Una sorta di itinerario vinoso arricchito da spunti culturali e ambientali che consentirà agli eno-visitatori di scoprire una rete di enti che non si limitano a presentare i vini del proprio territorio, ma raccontano quel territorio in tutti i suoi aspetti e come vero valore aggiunto di ogni produzione di eccellenza».

Informazioni su www.termeevino.it

Leave a Reply