L’Italia vince il Campionato del Mondo di Pasticceria. Nel team il torinese Dalmasso


L’Italia è ancora una volta campione del mondo di pasticceria, ha vinto la sfida contro le 11 nazioni arrivate alla finale de La Coupe du Monde de la Pâtisserie 2021.

La squadra italiana è formata da Andrea Restuccia, Massimo Pica e Lorenzo Puca e coordinata dal presidente del Club Italia Alessandro Dalmasso, della Pasticceria Dalmasso che ha sede a Rivoli e ad Avigliana.


Il primo premio è una silhouette femminile del trofeo della Coppa del Mondo di Pasticceria (ideata da Gabriel Paillasson nel 1989) che simboleggia la trasformazione dei quattro elementi attraverso l’interpretazione del pasticcere: la sfera (aria) influenza mondiale, ascensione umana; l’altopiano (acqua): ghiaccio e trasparenza; la donna (fuoco): zucchero tirato, soffiato, versato; la base (terra): il cioccolato scolpito, la modanatura.

Secondo classificato il Giappone, terza la Francia. Premio alla sostenibilità alla Svizzera, premio allo spirito di squadra al Cile. Era la dodicesima volta che l’Italia partecipa alla competizione e le vittorie prima di quella di oggi erano state due.
La Coppa del Mondo di Pasticceria si è tenuta presso l’arena del Sirah di Lione.

Leave a Reply