Maltempo nel torinese: il report dei danni

Posted On 28 Giu 2017

E’ stata una notte molto movimentata in provincia di Torino. L’ondata di maltempo si è divisa in due fasi: la prima alle 22 di ieri, la seconda verso le 3 del mattino. Numerosi i danni provocati dal nubifragio. Le linee 3 e 6 non percorrono il tratto di corso Regina Margherita tra via Rossini e il ponte Regina Margherita solo direzione Repubblica; la linea 10 tram limita in piazza Statuto; le linee 3 16cd 16cs per circa non transitano al Rondò Forca ma percorreranno piazza Statuto, via Cibrario; la linea 81 a Moncalieri è deviata causa allagamento sottopasso di via Pastrengo; la linea 57 limita causa alberi caduti in via XXV Aprile a San Mauro. Il sottopasso di via Germagnano è chiuso. In centro città in piazza Carlina è caduto un albero, rami in corso Galileo Ferraris angolo corso Einaudi e in corso San Maurizio. Una parte di una balconata in via Nino Costa è crollata sul cornicione, ma non ci sarebbero feriti.

Gli interventi dei vigili del fuoco sono stati oltre 100 e per tutta la notte le squadre a disposizione sono state impegnate a liberare le strade da alberi caduti a causa del maltempo. Molti problemi a Tetti Piatti, Moncalieri, La Loggia, Rivoli, Nichelino e Vinovo, ma anche a San Mauro Torinese, Borgaro Torinese e Venaria Reale. Secondo le previsioni dell’Arpa Piemonte oggi sarà ancora perturbata con rovesci e temporali, in particolare, nel Piemonte Nord. Domani e venerdì dominerà ancora una situazione di variabilità, ma grazie anche al Fohn le condizioni miglioreranno nel Sud Piemonte. Calano le temperature, con le massime che per una settimana non supereranno i 27 gradi.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento