Marco Ligabue e il nuovo album: “I nove DNA che mi hanno colpito di più diventati musica”

Home Spettacolo Marco Ligabue e il nuovo album: “I nove DNA che mi hanno colpito di più diventati musica”

È disponibile nei negozi da marzo il terzo album da solista di Marco Ligabue: “Il mistero del DNA” è un lavoro costituito da nove tracce inedite, incentrato sulla scoperta delle “differenze”.  Questo è il punto di partenza del cantautore, che ai microfoni di Zipnews, insieme ad Edoardo Paradisi, spiega come tutto è nato: “Negli ultimi due anni ho contato 170 appuntamenti live in tutta Italia e ho conosciuto tante storie, tante vite, tanti DNA diversi. I nove DNA che mi hanno colpito di più li ho fatti diventare canzoni, testi e musica. Così ho messo insieme questo nuovo disco, dove sottolineo le differenze”.

Il primo singolo estratto si intitola “Cuore onesto” ed il relativo video clip è stato girato in Benin, dove da tre anni Marco collabora con la onlus Buona Nascita in progetti per combattere la malnutrizione dei bambini.

“Sono venuto a conoscenza di bambini malnutriti che devono fare i minatori già all’età di tre quattro anni. Questa cosa mi ha colpito, abbiamo raccolto fondi per mandarli a scuola. Mi sono sempre ripromesso di andarli a trovare perché ero contento di quello che avevamo fatto e per vedere di persona questa situazione. Così quest’anno quando è stato il momento di fare il nuovo video clip ho deciso di andare in Africa, in Benin per vedere i bambini e fare le riprese”.

Marco fa sapere anche di essere già pronto per il prossimo appuntamento sportivo, la Partita del Cuore, in programma il 30 maggio allo Juventus Stadium di Torino, il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo e alla Fondazione Telethon: “Sono già in perfetta forma, abbiamo fatto due giorni di ritiro che non ho fatto neanche quando giocavo nella mia squadra amatoriale. È importante partecipare perché grazie ai fondi la ricerca sta andando avanti moltissimo”.

Leave a Reply