1280×45 Albenga-Savona

Mercato chiuso: Verdi al Torino all’ultimo secondo

Posted On 03 Set 2019

Un fotofinish al cardiopalma per il calciomercato granata, che pure nelle scorse settimane si era mantenuto così asfittico. Simone Verdi è del Torino, con la formula del prestito triennale – costato 25 milioni di Euro – con clausola di riscatto obbligatorio fissata a 20 milioni più bonus. Si tratta in realtà di un ritorno: Verdi aveva già vestito la maglia granata a cavallo dell’ultima promozione in serie A, dal 2011 al 2013, collezionando sedici presenze e nessun gol. La sua esplosione a Bologna, poi il Napoli dove però ha trovato pochissimo spazio, e ora – nuovamente – il Toro. Un autentico rush finale con rischio di figuraccia: a una manciata di minuti dalla chiusura delle contrattazioni, con le agenzie che battevano già la notizia di Verdi in granata, si bloccava tutto per un misterioso problema legato alla firma del contratto. Poi, veramente sul filo del rasoio, tutto sistemato. A proposito di gialli, resta al Toro Nkoulou, escluso dalla rosa con Wolverhampton e Atalanta, in attesa quindi che in qualche modo si definisca il suo reale rapporto con la squadra. In maglia granata arriva anche, in veste di vice Sirigu, Samir Ujkani, che tra il 2009 e il 2011 fu protagonista con il Novara di Attilio Tesser del doppio salto mortale dalla serie C alla serie A.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento