1180×45 Coop Race Mondovì

Milan fuori dalla Champions League, il Toro spera

Posted On 26 Mag 2019

L’emozionante contemporanea delle ultime sei gare del campionato ha emesso i propri verdetti. Al termine di novanta minuti caratterizzati da molte reti e continui cambi di scenario, a far compagnia a Juventus e Napoli in Champions League vanno la sorprendente Atalanta (che ha battuto il Sassuolo) e l’Inter (che faticato moltissimo per battere l’Empoli, condannandolo alla retrocessione). Resta dunque fuori il Milan, nonostante la vittoria in casa della Spal. Una simile classifica apre uno scenario che vede il Toro come spettatore più che mai interessato. Da molte parti si ipotizza infatti che la società rossonera intenda risolvere il proprio contenzioso con l’Uefa per irregolarità finanziarie proprio usando la propria (non) partecipazione alle Coppe come merce di scambio. Un baratto che sarebbe stato troppo sconveniente in caso di qualificazione sul campo alla Champions League, ma che diviene invece appetibile a fronte di una partecipazione all’Europa League che, del resto, già di per sé non è sempre ben vista dai grandi club causa l’eccessivo impegno che comporta in confronto ai relativi proventi.

Pare dunque che il Milan sia deciso ad autoescludersi dalla prossima Europa League in cambio della mancata irrogazione delle sanzioni relative all’irregolarità finanziaria. Di tale “patteggiamento” potrebbe beneficiare il Torino, prima esclusa dall’Europa League. Attenzione, però. Potrebbe esservi differenza secondo che la rinuncia sia – come ora descritto – spontanea, oppure decisa unilateralmente dall’Uefa. Dubbi interpretativi relativi ai vischiosi meandri dei regolamenti applicabili; notizie certe si avranno soltanto nei prossimi giorni. Per intanto, la dirigenza granata si tiene pronta a modificare i programmi dell’estate: in caso di partecipazione all’Europa League, il primo impegno ufficiale sarebbe già a metà luglio.

L'autore

Lascia un commento