Nasce il primo vermouth millesimato alla canapa: si chiama Hempatico

Posted On 24 Feb 2019

Nasce un Vermouth davvero originale! Il primo realizzato con la canapa.
Si chiama Hempatico e deriva dal forte dialogo di tradizione ed innovazione: il Vermouth ha infatti una storia tutta piemontese. Soprattutto nella zona del Canavese. Si racconta infatti, che qualcuno chiamasse quella terra Canapese, tanto era fortemente legata fino alla metà del ‘900, alla produzione di canapa.

Il nuovo prodotto, è stato presentato in anteprima al Festival del Giornalismo Alimentare di Torino con la partecipazione di Affini,
per la mixology, Evho, la scuola di Bartendering torinese e Nicolò Nania, esperto della coltivazione della canapa.

Si ottiene dalla macerazione del fiore di canapa e con l’Erbaluce DOCG di Caluso, fornito dalla Tenuta Roletto. Per la realizzazione, vengono utilizzate due varietà di canapa, la Carmagnola (la più antica in Italia) e l’ (che dà un sentore di nocciola).

Dopo trenta giorni, il macerato di canapa viene estratto a freddo e unito alle botaniche tradizionali che compongono il Vermouth di Torino.Questa operazione viene realizzata in maniera artigianale presso il liquorificio Argalà di Boves (CN), già specializzato nella coltivazione delle erbe e delle piante usate per la produzione del Vermouth.

Rappresenta anche un altro piccolo record: è il primo Vermouth millesimato al mondo, perchè per la sua produzione viene utilizzato esclusivamente vino millesimato.

L’acquolina in bocca è tanta, ma bisognerà pazientare ancora un po’. Hempatico sarà in commercio a fine marzo.

L'autore

Altri articoli

Lascia un commento