Elezioni 2021 1180×45

Nei fine settimana droni su Torino per controllare rispetto divieti Coronavirus


Da oggi, nei fine settimana, i droni voleranno nei cieli di Torino per monitorare verificare il rispetto delle restrizioni anti Coronavirus. I droni della Polizia Municipale si alterneranno a quelli deo Comando provinciale dei Carabinieri e sorvoleranno in particolare le aree verdi del parco Colletta, Pellerina e Valentino – Lungo Po Murazzi. In questo modo sarà possibile cerificare assembramenti vietati che sarebbe difficile individuare da terra. La decisione è stata presa ieri in prefettura nel corso del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in videoconferenza ieri.

I droni della Polizia locale opereranno a supporto delle pattuglie a terra e saranno pilotati da operatori del Corpo di Polizia municipale di Torino, abilitati da Enac. Il drone dell’Arma opererà guidato da elicotteristi del Nucleo elicotteri Carabinieri di Volpiano, affiancati da militari del Comando Provinciale torinese per le verifiche su strada.

Questo il commento dell’assessore all’Innovazione Marco Pironti: “Con l’impiego di questo tipo di risorsa, sviluppata in linea con la vocazione all’innovazione della Città, ci poniamo l’obiettivo di migliorare il monitoraggio in ambito urbano, a maggiore garanzia della sicurezza dei cittadini. L’uso di velivoli a pilotaggio remoto offre un doppio vantaggio: coprire un’area più vasta di osservazione del territorio e, non meno importante, liberare parte delle risorse umane impegnate nei vari servizi di monitoraggio e destinarle ad altre funzioni di supporto alle attività svolte nell’attuale contesto di emergenza”.

Leave a Reply