News alla radio da Torino e dal Piemonte in breve – ore 12.00


Stop and go dei vaccini, nel Torinese scorte Pfizer finite: gli over 80 rimandati a casa. Tra oggi e domani nuove consegne ma ad aprile già previsti altri tagli. Dissequestrate le 393.600 dosi di AstraZeneca che erano state sequestrate su disposizione della procura di Biella.

In Piemonte vaccinati 2.700 settantenni. Da oggi somministrazione anche negli studi dei medici di famiglia. Sono 824 quelli che finora hanno accettato di vaccinare all’interno dei loro ambulatori. Altri 800 hanno dato la disponibilità a farlo all’interno dei punti vaccinali delle Asl.

I numeri della pandemia dell’ultimo bollettino fanno registrare un leggero calo dei ricoverati in terapia intensiva: – 5 pazienti. Non si ferma, invece, l’incremento negli altri reparti, +61. I decessi sono 18, i nuovi contagi 1.504.

A Torino scioperano gli avvocati, saltano i processi: non funziona il cyber-cancelliere. Motivo della protesta: non funziona Il portale del deposito telematico degli atti giudiziari.

Sempre a Torino il corteo dei commercianti ambulanti. Sfilata di decine di furgoni dei gestori delle bancarelle non alimentari con la mano premuta sul clacson e cartelli sui cruscotti e sui cofani. La tappa finale è piazza Vittorio.

Il giorno dopo l’incontro Stato Regioni il presidente del Piemonte Alberto Cirio: “Basta aperture a singhiozzo, ora ci vuole una prospettiva. Fissiamo un calendario”.

Non si sa ancora quale sia il futuro dei 255 lavoratori della Cerutti di Casale Monferrato. A giorni è attesa la decisione del tribunale di Vercelli sull’eventuale richiesta di altra cassa integrazione che sarebbe una boccata d’aria per i lavoratori.

Meteo: a metà settimana in Piemonte sarà estate. Poi piove. L’alta pressione afro-mediterranea porterà nei prossimi giorni le temperature vicino a 30 gradi. Maltempo da venerdì

Leave a Reply