News alla radio da Torino e dal Piemonte in breve – ore 12.00


Vaccini, Piemonte senza munizioni. AstraZeneca taglia altre 11.350 dosi, Pfizer quasi finito. Domani cominceranno i ministri delle confessioni religiose e da giovedì i sessantenni, ma mancano le scorte. Intanto il presidente Cirio annuncia: «In arrivo altri 50 centri».

Dal nido alla prima media domani si torna in classe. Da domani mattina le aule tornano a popolarsi per i più piccoli, dal nido alla prima media, dopo un ultimo stop lungo poco meno di quattro settimane. Dalla seconda media all’ultimo anno delle superiori la didattica rimane a distanza.

I dati sul contagio rallentano perché sono stati molti meno i tamponi processati nelle festività. Si riduce anche la pressione sugli ospedali ma ora si teme l’effetto del dopo ponte di Pasquetta.

La protesta degli ambulanti torinesi continua: «Siamo nelle mani degli usurai, domani riapriamo». L’annuncio è della presidente nazionale di Afi, Associazione Fieristi Italiani, Serena Tagliaferri.

Nata con l’intestino al posto del polmone, bimba salvata a Torino con il trapianto di fegato di un donatore morto di Covid. La storia della rinascita di una neonata venuta al mondo con una malformazione genetica. La piccola ha anche dovuto superare l’infezione da coronavirus.

Un pizzaiolo trova due quadri in soffitta, sono capolavori del 600 rubati 25 anni fa. Durante la ristrutturazione della casa appena comprata a Valenza, in provincia di Alessandria. Sgarbi conferma: sono del Moncalvo.

Calcio. Vigilia di Juve-Napoli, Pirlo prepara la sfida, rientrano i multati. Nel Torino positivo anche Sirigu. Gli altri granata potranno continuare regolarmente le attività.

Leave a Reply